Storia

 

Home 
Storia 
Corsi 
Eventi 
Musicisti 
Contatti 
Links 
Fotogallery 
Padrini 
Convenzioni 
Sostenitori 

 

 

 

STORIA

Le origini della Società Filarmonica di Alpignano sono difficili da collocare, in quanto non esiste documentazione al riguardo negli archivi societari.  Le prime notizie, rinvenute in seguito a varie ricerche nei verbali di giunta comunale, documentano che  dall' anno 1837 la Società Filarmonica si occupo' dell’organizzazione dei festeggiamenti per la ricorrenza  di San Giacomo sotto la guida del maestro Giacomo FIORE.        

L'anno successivo fu nominato direttore il maestro Celestino DANZERI.

Nel 1854 la Filarmonica suono' per celebrare il passaggio verso la residenza di Caselette della regina Maria Adelaide, moglie del re Vittorio Emanuele II

Il gruppo bandistico partecipo' nel giugno 1862 alla festa nazionale dello Statuto del Regno con relativa ispezione della Guardia Nazionale.

Nel 1872 divenne direttore il maestro Giovanni RATTI.   In occasione dei festeggiamenti di San Giacomo del 1875 venne introdotto il “sonetto”, poesia in dialetto  piemontese , ogni anno diversa ma sempre stampata con l’effige del santo patrono. Tale tradizione  viene riproposta ancora oggi.

 

Agli inizi del '900 alla direzione si succedettero i maestri  Agostino VANZETTI e P. PARIGINI.  

Nel 1924 la banda divento' “Corpo di musica municipale” e nel 1936 fu nominato presidente Ermenegildo BOSIO, conosciuto da tutti come “GILDO”.

In quegli anni il direttore fu il maestro Mario DE VECCHI.

Nel 1969 nacque il gemellaggio con la banda francese “Echo des Balmes” di Fontaine, vicino a Grenoble.

I rapporti tra le bande diventarono subito molto stretti e familiari tanto che due anni dopo si ufficializzo' il gemellaggio fra le città di Alpignano e  Fontaine.

Nel settembre del 1976, l’assemblea dei soci approvo' un nuovo Statuto con relativo Regolamento, cambiando la denominazione in “Corpo Bandistico Musicale”.

Nello stesso anno la direzione venne affidata al Maestro Franco DA RONCO, ex allievo della banda, diplomatosi poi al Conservatorio di Torino in clarinetto e pianoforte, e attualmente musicista della Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

 

Il maestro DA RONCO, salvo una breve interruzione per motivi familiari fra il 2003 e il 2005 in cui e' stato sostituito dal maestro Federico ALOTTO, è tuttora il direttore della Società Filarmonica di Alpignano

Nell’ottobre del 1997, la denominazione cambio' ancora in “Società Filarmonica di Alpignano”.

L'attività della Filarmonica si svolge in prevalenza sul territorio:

- in occasione di ricorrenze comunali e nazionali,

- per i concerti di S. Giacomo (festa patronale), S. Cecilia e Natale,

- in Francia per rinnovare i festeggiamenti  del gemellaggio.

 

Dall'anno 2000, l'amministazione comunale di Alpignano,  durante i festeggiamenti del santo patrono S. Giacomo, ha istituito il premio “Cossòt d'oro".

Tale premio viene assegnato ogni anno a persone o associazioni che si sono distinte sul territorio per impegno e risultati conseguiti nei vari campi' tra cui la cultura.

 

Nel 2002 è stato conferito al nostro maestro Franco Da Ronco e nel 2005 alla Società Filarmonica di Alpignano.

 

 

[Home][Storia][Corsi][Eventi][Musicisti][Contatti][Links]

Società Filarmonica di Alpignano - via Giacomo Matteotti 2 - 10091 Alpignano (TO) - C.f. 86012970017

info@banda.to.it